31 marzo 2006

Prologo : La morte di Alexander (prima seduta 29/03/2006 - prima parte)


Era successo tutto troppo in fretta. Una vibrazione nell'essenza, un brivido nei loro cuori, un richiamo primordiale. La sensazione era esplosa nei membri del branco. E il suo significato era semplice: sono a casa.
Non avevano mai avvertito un richiamo così forte, e non avevano mai avvertito un sentimento più malinconico di quello. Alexander, il capo branco, era tornato, dopo un mese di assenza.
La corsa nella cantina del B.I.T.E. di Rosana ed Anya fu inevitabile. E inevitabile fu anche il senso di orrore e impotenza davanti al corpo ferito e morente del capo branco.
Rosana si avvicinò, tremante, al grande lupo bianco disteso a terra.
"Alexander..." la voce rotta dal pianto.
Di rimando, il lupo incominciò a cambiare forma e disteso a terra apparve l'uomo dietro la bestia, il mentore e padre di tutti loro, mortalmente ferito all'addome e privo di un occhio e di un braccio. Rosana ed Anya accorsero subito ad abbracciarlo, il suo corpo era molto freddo e le ferite troppo profonde, doveva aver combattuto fino all'ultimo e seppur ridotto in quello stato, era riuscito a sfuggire ai suoi assalitori.
"Miei cuccioli, quanto mi siete mancati..." La voce profonda e roca riempiva il silenzio , interrotto dai singhiozzi di Rosana ed Anya, che lo coccolavano, leccando le ferite in un inutile tentativo di rigenerarle, mentre Grigor prorompeva dalla porta della cantina.
"Che diavolo è successo? Oh...Cristo..."
"Grigor....quante volte te l'ho ripetuto di avere rispetto per le religioni degli uomini?" la frase, pronunciata con un sorriso stentato, faceva sembrare a Grigor che quello che vedeva era solo un illusione. In realtà Alexander non era in punto di morte davanti a lui, ma era fiero e in forze, come l'aveva sempre visto, non era possibile che qualcuno avesse avuto la forza di ridurlo così.
"Grigor, cerca gli altri, non ho molto tempo."
Grigor chiuse gli occhi, espandendo tutti i suoi sensi, e come era ormai abituato a fare, cercò con lo spirito i suoi compagni, per avvertire la loro posizione. Trovò in fretta Sergej, intento a scendere le rampe di scale dagli appartamenti sopra il B.I.T.E., mentre impiegò qualche secondo a rintracciare la posizione di Markus che si trovava poco lontano dai confini del territorio, in quanto intento a pattugliarli, diretto verso di loro.
"Stanno arrivando Alexander, saranno qui fra poco."
"Molto bene..." pesanti colpi di tosse conclusero la frase.

Il primo ad arrivare fu Sergej, il cucciolo più giovane del branco, che alla vista del padre non riuscì a trattenere le lacrime e, barcollante, si lasciò cadere sulle ginocchia, mentre al suo arrivo, Markus il più anziano del branco, rimase impassibile, lo sguardo rivolto sul corpo di Alexander, gli occhi fissi e i pugni serrati.
"Padre..." mormorò "chi ti ha ridotto in questo stato?"
"Ascoltami, Markus...e ascoltatemi voi tutti. I Puri erano troppo vicini a me...e questo li rendeva troppo vicini a voi. Non potevo permettere che gli errori del mio passato ricadessero sul vostro futuro. Non potevo permettere che il mio sangue macchiato di infamia, rendesse sporco il vostro. Così ho dato loro quello che volevano. Vendetta. Vendetta su di me, e sui rinnegati..."
"Ora siete liberi, non pensate alla vendetta, perchè essa morirà stanotte, insieme a me. Non vi muoverete mai per Vendetta, ma per Giustizia, non caccierete mai per il piacere, ma per la difesa di voi stessi e del territorio, non cedete alla Furia, o essa vi dominerà...E ricordate... non siete uomini che si trasformano in Lupi, ma Lupi che si nascondono tra gli uomini"
Il silenzio. Tutto d'un tratto il silenzio. Niente più respiro affannoso. Niente più tosse e brividi incontrollati. Niente più.

Tutta San Pietroburgo avrebbe potuto urlare, ma anche facendolo, non avrebbe mai potuto sovrastare l'Ululato funebre del branco.

6 Commenti:

Blogger Magister ha detto...

Clap Clap Clap

7:49 PM  
Blogger Red ha detto...

vendetta...vendetta ai puri

10:55 PM  
Blogger Z3RØ ha detto...

Grazie, grazie ^^

A prestissimo la seconda parte, in tutto dovrebbero essere 3.

Spero di riuscire a scriverle prima di mercoledì prossimo O_o

9:16 AM  
Anonymous Anonimo ha detto...

Ragazzi bellissimo!
Molto interessante ed entusiasmante... aspetto altro

1:56 PM  
Blogger Z3RØ ha detto...

Grazie dei complimenti ^^

Stasera o domani posto la seconda parte!

5:03 PM  
Blogger Anya ha detto...

Dolce Z3ro se hai bisogno chiama che una parte te la posso postare io:P

9:43 PM  

Posta un commento

<< Home